Gosens

La sfortuna perseguita Robin Gosens. L’esterno tedesco sembrava pronto per il rientro in campo dopo l’infortunio rimediato lo scorso 29 settembre che l’ha tenuto ai box per due mesi esatti, ma ora si teme l’ennesimo stop.

Gosens, fondamentale per il gioco di Gasperini, si era infortunato in occasione del match di Champions League contro lo Young Boys. Il giocatore, uscito in lacrime dopo appena 10 minuti di gioco, aveva subito capito la gravità dell’infortunio. Gli esami strumentali avevano infatti evidenziato una lesione al bicipite femorale della coscia destra e indicato tempi di recupero incerti.

Gosens nuovo stop

Ma quando ormai il peggio sembrava alle spalle, ecco il nuovo guaio fisico. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Sky, Gosens, provando una conclusione in allenamento, avrebbe accusato un problema muscolare proprio nello stesso punto. Si teme una ricaduta, ma per sapere l’entità dell’eventuale nuovo stop bisognerà attendere l’esito di ulteriori esami.

Se fosse confermata la lesione al bicipite femorale, il tecnico della Dea dovrà fare a meno del suo talismano per diversi mesi. Probabile rivedere in campo l’esterno nerazzurro direttamente nel 2022.

Un pensiero su “Atalanta, sfortuna Gosens: si teme un lungo stop”

Rispondi