Consigli Fantacalcio

La Serie A riparte con la 14^ giornata e si inizia subito dall’anticipo del venerdì che vedrà impegnate Cagliari e Salernitana. Come sempre, ecco i Consigli Fantacalcio 14^ giornata de L’Allenatore medio. Prima, però, uno sguardo al programma del weekend con tutte le partite.

Serie A: il programma della 14^ giornata

Cagliari-Salernitana, venerdì ore 20:45

Empoli-Fiorentina, sabato ore 15:00

Sampdoria-Verona, sabato ore 15:00

Juventus-Atalanta, sabato ore 18:00

Venezia-Inter, sabato ore 20:45

Udinese-Genoa, domenica ore 12:30

Milan-Sassuolo, domenica ore 15:00

Spezia-Bologna, domenica ore 15:00

Roma-Torino, domenica ore 18:00

Napoli-Lazio, domenica ore 20:45

Consigli Fantacalcio 14^ giornata: top e flop

Dopo aver visto il programma di tutte le gare di Serie A, eccoci quindi ai nostri Consigli Fantacalcio 14^ giornata. Scopriamo i nostri top e flop.

TOP

Portiere: Handanovic

Difensori: Theo Hernandez, Biraghi, Theate

Centrocampisti: Barella, Soriano, Brahim Diaz, Chiesa

Attaccanti: Vlahovic, Lautaro Martinez, Abraham

FLOP

Portiere: Vicario

Difensori: Tonelli, Ceppitelli, Ceccaroni, Chiriches

Centrocampisti: Dominguez, Aina, Cataldi

Attaccanti: Petagna, Pavoletti, Forte

Scommessa: Quagliarella

Consigli Fantacalcio 14^ giornata Serie A

Analizzando le nostre scelte, vogliamo puntare su Handanovic che contro il Venezia potrebbe riuscire a mantenere la porta inviolata.

In difesa cerchiamo qualche bonus assist soprattutto tra Theo Hernandez in casa contro il Sassuolo, Biraghi contro l’Empoli e il buon Theate del Bologna, vera rivelazione della stagione.

A centrocampo ci fidiamo di Chiesa, sempre molto attivo, Barella e Brahim Diaz che mancano al gol da qualche gara e soprattutto Soriano, in astinenza da tempo: deve sbloccarsi.

In avanti, non ce ne voglia l’Empoli, ma Vlahovic sembra essere una scelta scontata. Impossibile non metterlo. Ok anche Lautaro Martinez e Abraham a caccia di riscatto. Oggi vi diamo anche un’altra opzione: Ibrahimovic. Se Giroud non dovesse dare le giuste garanzie, toccherà allo svedese fare gli straordinari.

La scommessa è Quagliarella, ancora a quota 1 in campionato.

Rispondi