Moratti

Intervista di Massimo Moratti al Corriere dello Sport che parla soprattutto del big match di Serie A in programma nel weekend tra Inter e Juventus. L’ex presidente nerazzurro è tornato sul derby d’Italia tanto discusso del 1998, quello del famoso intervento Iuliano-Ronaldo in area di rigore.

“Juve-Inter del ’98: stesso finale anche col VAR”. Sono queste le parole di Moratti che ha spiegato così la sua affermazione in merito all’episodio in cui l’arbitro Ceccarini decise di non fischiare il rigore che sembrava sacrosanto: “Inter-Juve per noi interisti è la partita, procura sofferenza. Personalmente mi faceva star sveglio la notte. Ci pensi in continuazione”, ha detto l’ex patron. “Quella gara del ’98? La partita che ha guastato il rapporto. Col VAR sarebbe stato uguale, perché dietro al VAR ci sarebbe stata gente che la pensava allo stesso modo“.

“Oggi però vivo la sfida con meno tensione e pensiero”. E vedremo quindi se la squadra allenata oggi da Simone Inzaghi potrà dare una gioia o meno all’ex presidente che non ha mai perso il suo cuore nerazzurro.

Un pensiero su “Moratti accende il derby d’Italia e punge: “Juventus-Inter del ’98 sarebbe finita uguale perché al VAR…””

Rispondi