Rebic

La sfortuna perseguita il Milan e l’infermeria si riempie: Ante Rebic si aggiunge alla lunga lista di indisponibili. La squadra di Stefano Pioli non ha pace, dopo la grande rimonta di ieri sera contro il Verona, match valido per l’8^ giornata di Serie A, il Diavolo può sorridere solo a metà.

Note positive della serata, oltre ai 3 punti portati a casa, la rete di Giroud, la grande prestazione di Samu Castillejo e l’importantissimo ritorno di Zlatan Ibrahimovic. A preoccupare il tecnico di Parma, invece, è la lista sempre più lunga di giocatori indisponibili a cui si aggiunge proprio Rebic.

Milan, tegola Rebic

Il giocatore croato si è accasciato a terra a 10 minuti dal termine del primo tempo dopo aver accusato un dolore alla caviglia. L’attaccante rossonero ha poi lasciato il campo dolorante, facendo spazio a Rafael Leao, grande protagonista della rimonta.

L’infortunio di Ante è probabilmente riconducibile ad una contusione rimediata nella seduta di rifinitura, ma Pioli non ha voluto rischiare e ha deciso di sostituirlo.

Come riportato da calciomercato.com, i primi accertamenti dello staff rossonero sembrano evidenziare una distorsione alla caviglia sinistra. Le condizioni del numero 12 andranno valutate nelle prossime ore, ma la sua presenza nel match di martedì sera contro il Porto, decisivo per determinare il cammino in Champions League del Milan, sembra improbabile.

Rispondi