Gasperini

L’Atalanta ritrova il sorriso. Dopo la brutta sconfitta casalinga contro il Milan, la squadra di Gian Piero Gasperini rifila un poker all’Empoli di Andreazzoli. Trascinata da uno straripante Josip Ilicic, autore di una doppietta e di un rigore sbagliato, la Dea trova i 3 punti e festeggia al meglio il 114° compleanno del club. Ora i nerazzurri potranno preparare al meglio la sfida di Champions League contro il Manchester United in programma mercoledì sera.

CRISTIANO RONALDO FLOP NELLA SFIDA CONTRO IL LEICESTER

Le parole di Gasperini post Empoli-Atalanta

Al termine di EmpoliAtalanta, Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di DAZN commentando la sfida del Castellani: “Abbiamo disputato un’ottima gara, qui non è mai facile e storicamente per noi è un campo davvero ostico. L’Empoli è una squadra che prova a giocare a calcio, è molto propositiva e ci ha messo in difficoltà in alcune fasi della partita ma alla fine siamo riusciti ad ottenere i tre punti e portare a casa un risultato importante” .

Il tecnico di Grugliasco ha continuato: “Staffetta Muriel-Zapata? Noi dobbiamo pensare anche alla Champions League, Duvan è tornato solo l’altro ieri, l’abbiamo lasciato in condizione eccellente e l’abbiamo ritrovato un po’ fuori forma. Muriel ha fatto bene, soprattutto considerando che veniva da un lungo stop. Era già deciso prima della partita che oggi non avrebbe giocato tutti i 90 minuti e avendo usato uno slot di sostituzioni per cambiare Toloi ho deciso di sostituirlo all’intervallo”.

Rispondi