Italia Pellegrini

La sua rete aveva riacceso le speranze del popolo azzurro che a San Siro, nonostante l’uomo in meno, aveva sognato la rimonta dell’Italia contro la Spagna. Parliamo di Lorenzo Pellegrini, autore del gol che ha portato la formazione italiana sull’1-1 nella semifinale di Nations League contro le Furie Rosse. Il centrocampista conferma l’ottimo momento di forma e realizzativo e, ai microfoni della Rai, ha commentato l’esito della sfida.

DELUSIONE – “Ci dispiace tanto, c’è tanto rammarico perché si poteva fare bene ma queste partite si decidono negli episodi e oggi non è andata bene. L’espulsione di Bonucci? È un contrasto di gioco ma può succedere a chiunque, ci abbiamo creduto fino all’ultimo minuto”, ha detto Pellegrini.

AVVERSARI – “Spagna avanti rispetto a noi? Sono avanti nel loro modo di giocare, che è quello che li differenzia da tanto tempo. Ma oggi non ho visto una Spagna superiore all’Italia, ci aspetta un futuro bello e pieno di vittorie”. E verso il mondiale in Qatar: “Ci ritroveremo e non vediamo l’ora…”.

Rispondi