Cakir

Una notizia che non farà piacere all’ambiente Milan. La Uefa ha deciso di non “punire” e dunque di non fermare Cuneyt Cakir. L’arbitro turco, finito nella bufera delle polemiche per la direzione di gara di Champions League tra i rossoneri e l’Atletico Madrid – in particoalre per il rigore dato ai Colchoneros allo scadere – è stato designato per dirigere Germania-Romania, gara valevole per le qualificazioni mondiali in programma venerdì sera ad Amburgo. 

Il parere degli addetti ai lavori era sembrato unanime nel dire che la prestazione del fischietto non era stata convincente. Eppure, l’errore (o gli errori?!) del settimana scorsa a San Siro sono passati quasi inosservati.

Infatti, ad onor del vero, la “colpa” di quanto accaduto è stata attribuita al responsabile del Var: il turco Abdulkadir Bitigen. L’uomo, infatti, è stato sostituito dal connazionale Huseyin Gocek, con la promozione di Mete Kalkavan da assistente a responsabile al Var. 

CAKIR HA FERMATO IL MILAN E NON SOLO: I PRECEDENTI “ITALIANI”

Rispondi