Mbappé

Kylian Mbappé conferma tutte le voci di mercato che si erano susseguite su di lui nelle scorse settimane. L’attaccante del Paris Saint-Germain ha raccontato a RMC Sport di aver chiesto la cessione e di non essere stato accontentato.

Le verità di Mbappé

“A fine luglio ho chiesto di andarmene, perché dal momento in cui non ho voluto rinnovare il contratto, volevo che il club avesse tempo di rimpiazzarmi nel modo giusto. Volevo che il Psg avesse un introito dalla mia cessione per avere un sostituto di qualità”, le parole di Mbappé. “Il Paris Saint-Germain è un club che mi ha dato tanto, sono sempre stato felice nei quattro anni che ho passato qui e lo sono ancora. Ho annunciato abbastanza presto questa volontà in modo che il club potesse organizzarsi. Volevo che tutti uscissero bene da questa situazione, in posizione migliore e che tutti potessero fare un buon affare. Si dice che abbia rifiutato 6-7 offerte di rinnovo, che non voglia più parlare con Leonardo, ma non è assolutamente vero. Mi hanno detto: ‘Kylian, ora parlerai col presidente perché lui (Leonardo) non è riuscito a trovare una soluzione con te’. Io ho rispettato la loro volontà e ho detto: ‘se non volete che me ne vada, rimarrò'”.

Rispondi