Donnarumma

Italia e Spagna si sfideranno mercoledì sera per la semifinale di Nations League che varrà l’accesso alla finalissima del torneo. Sarà l’occasione di rivedere all’opera i campioni d’Europa in carica ma anche il giorno del ritorno di Gianluigi Donnarumma a Milano, a San Siro, in quello che per tanti anni è stato il suo stadio. Proprio di questo ha parlato l’estremo difensore, passato al Paris Saint-Germain, intervenuto in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale.

Donnarumma torna a San Siro

“Milano e il Milan sono una parte importante della mia vita, sono emozionato. Ci troviamo in una semifinale di Nations League, una competizione a cui teniamo tanto”, ha esordito Donnarumma. “Concorrenza con Navas può incedere su mio ruolo nella Nazionale? Non ci sono problemi, mi trovo a Parigi per giocare ed è normale che all’inizio accadano queste cose qui. Sono certo che tutto andrà per il verso giusto, non ci saranno problemi per il mio posto in Nazionale. Io vado sempre avanti per la mia strada”.

L’ex Milan ha poi parlato del suo rapporto con il Diavolo e dell’accoglienza che potrebbe riservargli il suo vecchio pubblico: “Sono contento del percorso che sta facendo il Milan, sarò per sempre un suo tifoso. Sono felice del lavoro svolto da Pioli, sento spesso anche lui”. E sui tifosi: “Accoglienza ostile nei miei confronti? Se ciò accadesse mi dispiacerebbe molto, per il Milan ho sempre dato tutto fino all’ultimo. E’ una gara importante di Nations League e quindi spero che i tifosi possano darci una mano”.

Un pensiero su “Donnarumma torna a San Siro: “Fischi dopo addio al Milan? Spero di no, mi dispiacerebbe””

Rispondi