Alan Camsell

Si chiama Alan Camsell e fa il portiere di calcio in una squadra amatoriale in Galles. Fin qui niente di strano, se non fosse che la carta d’identità dice… 88 anni. Sì, nessun errore. La storia di questo signore è raccontata da BBC Wales News che ha intervistato l’estremo difensore che non sembra avere alcuna intenzione di smettere.

Nel filmato condiviso su Twitter dall’emittente, è possibile vedere l’uomo all’opera e sentire tutta la sua voglia ed entusiasmo. Alan gioca nel Penrhyn Bay Stollers FC, squadra amatoriale gallese, ed è probabilmente il calciatore più anziano del mondo. “Sento il battito del mio cuore, il mio respiro e so che tutto questo mi fa bene. Sono ancora qui, a 88 anni, mi piace ancora giocare. Quando ho cominciato ero veloce e facevo gol; quando invecchi, però, perdi prima il fiato. Vai in porta per riprenderne un po’, alla fine sono rimasto tra i pali”, le parole di Alan Camsell.

“Ho iniziato a giocare che avevo 40 anni. Molti tra coloro con cui giocavo all’inizio sono morti, altri ci sono ancora. Ho giocato con ragazzi di 30 anni quando io ne avevo 80. Ho iniziato a giocare con i loro figli, poi con i nipoti. Il sabato ho tanti dolori, ma il venerdì mi piace giocare. Pensavo di essere in forma ma ultimamente mi sono reso conto che sto rallentando che sono più lento: molte volte la palla passa e io mi sto ancora tuffando. Ma qual è il problema? Io mi sto divertendo…”.

Rispondi