Figo

Luis Figo, ex centrocampista tra le altre dell’Inter, dopo l’exploit dello Sheriff Tiraspol, primo a punteggio pieno nel girone con nerazzurri, Real Madrid e Shakhtar Donetsk, si è soffermato sul tema in un’intervista ai canali ufficiali UEFA dove ha espresso tutta la sua gioia nel vedere alcune realtà, sulla carta piccole, avere dei risultati sorprendenti.

Figo e la Champions: il commento

“La Champions League è una competizione che permette a tutti di giocarsela per merito sportivo e così deve essere”, ha spiegato Figo. “E’ questo il bello del calcio: le piccole squadre che possono vincere battendo le favorite. E’ una cosa fantastico, ti permette di sognare”.

Il tema della competitività e dell’attrattività delle partite è senza dubbio un argomento caldissimo che, dopo i fatti della Superlega, è stato approfondito e discusso da diversi illustri. Il parere di Figo sulla Champions 2021-22 conferma quanto sia importante proseguire con un format che regala “imprese” come quella dello Sheriff.

Rispondi