De Roon

Marten de Roon, centrocampista dell’Atalanta, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky al termine della partita contro lo Young Boys. La squadra di Gian Piero Gasperini, grazie alla rete di Pessina, è uscita vittoriosa dal Gewiss stadium e si è portata in testa alla classifica del gruppo F di Champions League proprio davanti agli svizzeri e al Manchester United.

Atalanta–Young Boys

L’olandese ha commentato così il match: “E’ stata una partita durissima, come una battaglia. Siamo riusciti a creare diverse occasioni ma abbiamo concretizzato poco perché era difficile giocare contro una squadra che si difende in 11 stando molto bassa”.

“Alla fine abbiamo meritato di vincere – ha continuato de Roon – abbiamo avuto almeno 10-15 occasioni nitide ma alla fine c’è bisogno di segnare, fortunatamente ci ha pensato Pessina”.

Non pensavo saremmo stati primi nel girone, è un gruppo competitivo con squadre fortissime. È importante vincere in casa, l’anno scorso non ci siamo riusciti. Se vinci metti distanza. Ora abbiamo quattro punti, vogliamo vincere le gare in casa per avere chance di andare avanti. Siamo fiduciosi, sono tutte partite complicate, nessuna è facile.

TEGOLA PER LA DEA: LE CONDIZIONI DI GOSENS

de Roon pronto a sfidare il Manchester United

Il numero 15 ha poi commentato la prossima sfida contro i Red Devils: “Il Manchester United? È la terza volta che giochiamo questa coppa, siamo abituati. Sarà una partita molto fisica, hanno qualità incredibili. Noi dobbiamo giocare il nostro gioco, vogliamo fare più punti possibili”.

de Roon ha terminato poi con una battuta: “Se chiederò la maglia a Ronaldo? Solitamente non sono uno che chiede le maglie però quella del Manchester è bella”.

Un pensiero su “De Roon pensa allo United: “Chiederò maglia a CR7? Quella del Manchester è bella””

Rispondi