Pessina

1-0 e tre punti preziosissimi in chiave passaggio del girone. L’Atalanta ringrazia Pessina – e l’assist di Zapata – e supera lo Young Boys nella seconda giornata di Champions League. Il centrocampista, che fa registrare il singolare record di essere il primo italiano a fare gol per la Dea nell’Europa che conta, ha parlato a Sky subito dopo la gara.

IL GENOA SOGNA IL RITORNO DI GASPERINI IN PANCHINA

Atalanta, parla Pessina

“Mi sto abituando a questo nuovo ruolo, il mister mi chiede anche questo e sto cercando di migliorarmi”, ha detto Pessina. “In area ci vuole quello spunto per rubare il metro e mezzo per fare gol. Questa vittoria è importantissima anche se è solo la seconda giornata. Penso che dovremo essere bravi a fare punti con loro fuori casa e fare altri punti in generale, poi vedremo come andrà con il Manchester. Stasera poteva succedere di tutto, siamo contenti così”.

Un pensiero ai tifosi: “Il pubblico è stato bellissimo, poi la prima partita in Champions in casa con i nostri tifosi è emozionante. Fare gol sotto la curva me lo ricorderò a lungo”.

Questo il tabellino della partita:

ATALANTA-YOUNG BOYS 1-0
Marcatori: Pessina 68′.

Atalanta (3-4-2-1)
Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta (dal 90′ Pezzella), Freuler (dal 90′ Koopmeiners), De Roon, Gosens (dall’11’ Maehle); Pessina (dal 75′ Pasalic), Malinovskyi (dal 74′ Muriel); Zapata.
Allenatore: Gasperini.

Young Boys (4-3-2-1)
Van Ballmoos; Hefti (dall’83’ Maceiras), Camara, Lauper, Garcia; Aebischer (dall’83’ Spielmann), Martins, Sierro (dal 69′ Mambimbi); Elia (dal 67′ Riedler), Ngamaleu; Siebatcheu (dal 67′ Kanga).
Allenatore: Wagner.

Un pensiero su “Atalanta, Pessina (da record): “Che gioia. Segnare sotto la curva me lo ricorderò a lungo””

Rispondi