Roma Abraham

Tammy Abraham, nuovo numero 9 giallorosso, ha parlato a RomaTV al termine della partita contro l‘Udinese. La squadra di José Mourinho, grazie ad un ottimo avvio impreziosito dalla rete dell’attaccante inglese, è riuscita a portare a casa i tre punti contro un avversario ostico e a rimanere in scia delle milanesi e del Napoli di Spalletti.

Le parole di Abraham

“È una vittoria molto importante, siamo molto felici. Sapevamo che oggi sarebbe stata dura e poi venivamo da una sconfitta, questo ci ha motivato ancora di più per fare una buona prestazione davanti ai nostri tifosi, e penso che ci siamo riusciti – ha detto Abraham -. Quanto sono importanti i nostri fan? Mi sono già innamorato di loro, da subito mi hanno accolto benissimo facendomi sentire come in una famiglia, sono veramente felice di poter dimostrare la mia passione per la Roma”.

Ambizioni

“Il mio obiettivo è continuare a dare il 100% e far vedere loro quanto amo questa squadra e questa società. Ripeto, mi hanno accolto in una maniera incredibile. In questi anni non hanno avuto molte soddisfazioni, ma con i miei gol, assist e il mio impegno giornaliero posso aiutare a raggiungere qualche traguardo speciale. Il compito di noi calciatori è di cercare di dare gioia al nostro pubblico e di sollevare qualche trofeo, con il sostegno di questi tifosi fantastici sarà tutto più facile”.

Parla Mourinho

“Abbiamo giocato forse i 35 minuti migliori del nostro campionato, contro una squadra difensivamente ben organizzata. Abbiamo fatto solo un gol, è vero, ma nel complesso abbiamo tenuto le redini del match. Nel secondo tempo ovviamente la reazione dell’Udinese c’è stata, però siamo sempre stati squadra, specialmente nei momenti più difficili, chiudendo gli spazi e gestendo bene il pallone”.

Rispondi