Italia Mancini

Torna a parlare il CT dell’Italia Roberto Mancini. Dopo l’exploit della Nazionale ad Euro 2020, la formazione azzurra è chiamata alle qualificazioni al Mondiale in Qatar del 2022 ma anche dalla Nations League che si terrà, per la fase finale, ad ottobre a Torino e Milano. Il commissario tecnico ha avuto modo di affrontare questo tema e non solo ai microfoni di TGPoste.

EURO 2020 – “La cosa più bella è stata quella di aver reso felici tutti, indistintamente, dai più piccoli ai più grandi”, ha detto Mancini sulla vittoria dell’Europeo. “Credo che nello sport difficilmente gli italiani falliscono e quando c’è passione, quando ci sono momenti difficili, credo che noi riusciamo a dare il meglio”.

NATIONS LEAGUE – Sulla fase finale della Nations League: “Un po’ di scaramanzia ci vuole sempre, non possiamo fare come gli inglesi che si erano già tatuati le coppe. È un torneo importante e giocando in Italia speriamo di poterlo vincere. Poi a novembre ci saranno le ultime due partite di qualificazione a Qatar 2022. Dopo queste ultime partite potremo dire qualcosa”.

Rispondi