Antonio Cassano

Dopo le pesanti parole rilasciate la settimana scorsa contro la Juventus, Antonio Cassano ha rincarato la dose nei confronti della squadra guidata da Massimiliano Allegri. I bianconeri, dopo un inizio di stagione shock, hanno portato a casa i primi tre punti del loro campionato proprio contro lo Spezia ma si trovano ancora a -10 dalla capolista Napoli. Intervenuto nel consueto appuntamento alla BoboTV, Fantantonio ha detto la sua sul momento della Vecchia Signora.

Cassano su Spezia-Juventus

“La Juve ha disputato una partita oscena. Lo Spezia ha messo sotto i bianconeri a livello di gioco, se avesse fatto il 3-1 sarebbe finita la partita ed è una squadra che vale 1/50 rispetto alla squadra di Allegri – ha dichiarato Cassano -. Ha trovato i gol con 2-3 giocatori che Allegri non vede ma continua a far fatica, mi dà l’impressione di essere in confusione. Io non capisco come gioca la Juve, mi preoccupa tanto. Ha vinto ma farà fatica ad arrivare tra le prime quattro se continuerà così”.

E ancora: “I bianconeri sono più attrezzati in Serie A ma oggi ha 10 punti dalla prima. La Juve gioca male, è passiva, subisce tanto nonostante stiano sempre dietro la linea della palla. Non ci sono idee, manca personalità. Prima c’erano i campioni che con una giocata vincevano la partita: Ronaldo ha fatto 100 gol in 3 anni, Higuain ha segnato tanto, Dybala ha fatto grandi cose. Ora è una squadra confusa. Non mi aspettavo chissà cosa, ma non questo scempio. E ha vinto fortunosamente con lo Spezia”.

Rispondi