Buffon

Gianluigi Buffon, numero 1 del Parma, è intervenuto ai microfoni di Sky al termine della partita contro la Cremonese. L’ex portierone della Juventus non è riuscito ad evitare la sconfitta dei suoi nonostante alcuni interventi decisivi e il rigore parato a Di Carmine.

Buffon e la Serie B

Queste le sue parole riguardo le ambizioni personali e del club emiliano:

“Quando ho giocato con la Juventus in Serie B le squadre erano quasi rassegnate, avevano un approccio al match completamente diverso” ha detto l’ex bianconero. “Ora noto che è un campionato che si è evoluto tanto, le squadre iniziano a mille e giocano con tanto veleno”.

Buffon ha aggiunto: “Obiettivo Serie A? Questa per me è una bella sfida, mi sta prendendo tanto e che mi sta piacendo tanto. Ho fatto questo tipo di scelta perché in carriera ho sempre fatto le cose più complicate. Questa decisione la riprenderei mille volte”.

Ambizioni e forma fisica

Il portiere dei gialloblù ha parlato della sua condizione fisica e mentale: “Sto molto bene, altrimenti non giocherei. Sono anche dimagrito qualche chilo. Per ora sta andando tutto bene, riesco a dare il mio contributo in campo e fuori. I luoghi comuni li cavalcano tutti e li galoppano, però poi parla il campo, e quando vado in campo penso che qualcosa di diverso dagli altri riesco a farlo. E a me interessa quello, i luoghi comuni non mi riguardano e li lascio a qualcun altro”.

Juventus e Szczesny

L’ex portiere della Nazionale ha commentato così le difficoltà della Juventus e di Szczesny: “Io credo che la Juve in questi anni abbia scelto il portiere più giusto per sostituirmi, al di là di questo momento in cui è stato attaccato, secondo me anche ferocemente – ha detto Buffon -. Rimpiango di non essere rimasto? No, ho fatto la mia scelta a gennaio dell’anno scorso, perché mi reputo ancora forte e sarebbe stato un peccato stare in panchina. Questo a prescindere da qualsiasi altro portiere potessi avere davanti. E’ una questione di rispetto nei confronti di me stesso, penso di essere stato chiaro ed educato con tutti”.

LA LEGGENDA POLACCA CONSIGLIA SZCZESNY

Un pensiero su “Parma, la serata di Buffon: para rigore ma perde (video)”

Rispondi