Thuram

Lunga intervista a La Gazzetta dello Sport per l’ex storico difensore Liliam Thuram che ha affrontato diversi temi legati all’attualità calcistica. Di seguito le sue parole su Juventus-Milan di domenica e in generale sui talenti azzurri che hanno il suo gradimento.

Sul campionato e l’inizio in salita dei bianconeri: “La Juve è partita male. Quando succede questo, si dice sempre che bisogna rifondare. Ma il torneo è lungo e non è detto che la Juve non lo vinca”, ha detto Thuram.

Sul Milan: “Giroud è un grande. Ha fatto sempre bene. È un esempio. Theo Hernandez mi piace, lo conosco bene perché è stato con mio figlio in nazionale. Sarà una bella partita”.

Sugli italiani di Juve e Milan ma non solo: “Se penso alla Juve dico che Chiesa è molto forte, ma pure Kean. Mi piace Barella e quel giovane della Roma. Zaniolo? Sì, proprio gran bel giocatore”, ha detto Thuram.

Rispondi