Mourinho Roma

Settimana di Coppe. Champions, Europa e Conference League. E allora tocca anche alla Roma di José Mourinho che sarà impegnata giovedì sera contro il CSKA Sofia. Il tecnico dei giallorossi ha parlato in conferenza stampa strizzando l’occhio alla possibile vittoria di questo nuovo torneo.

VINCERE – “Dobbiamo vincere rapidamente il girone di coppa”, ha esordito Mourinho. “Il campionato è più importante, ovvio, ma io voglio una squadra con una mentalità giusta e mi piacerebbe provare a vincere questa coppa. Non voglio essere bugiardo: mi interessa”.

TUTTO SULLA CONFERENCE LEAGUE

GIOCATORI – Sulla squadra che scenderà in campo: “Cambierò uno dei due centrali, a sinistra giocherà Calafiori. Zaniolo o Perez? Non l’ho ancora detto a loro e quindi non lo svelo, ma Nicolò è al 100% fisicamente e ha dimenticato l’infortunio. Dopo il Sassuolo era un po’ stanco ma ci sta, in Nazionale quando non giochi perdi un po’ il ritmo”. Presente quasi certamente El Sharaawy dal primo minuto: “Lui sa che è un titolare, che non sono solo 11, sa di essere un giocatore molto importante. Mi piace tanto, ma lui sa anche che doveva trovare la forma migliore. Il talento c’era, la forma l’aveva un po’ persa tra Cina e infortuni e ora è in crescita”.

Rispondi