Maldini

Bellissima intervista emozionante rilasciata a Milan TV da Paolo Maldini. L’ex bandiera, ora dirigente rossonero, ha parlato in vista della sfida di Champions League contro il Liverpool di questa sera.

“​La Champions per me è forse il momento massimo col Milan. Quella che era la Coppa dei Campioni, alzata anche da mio papà, nel’63, per la prima volta per una squadra italiana. E’ anche un concentrato di emozioni fortissime. Dalla prima partita quello che non potevi sbagliare era proprio… quella partita, bastava un errore e potevi essere eliminato”.

“Le emozioni più intense? Sono stati i sei giorni dei due derby in semifinale con l’Inter, la finale di Manchester con la Juventus e l’ultima finale vinta con il Liverpool”, ha detto Maldini.

Sul vincere la Champions: “Sensazioni fantastiche. Alzarla da capitano è il raggiungimento di un obiettivo, obiettivo comune, perché parliamo sempre di un gioco di squadra. La grande forza di questo club è che ha incluso più di 100 persone, non sono solamente le persone che lavorano sul campo, ma quelle che ci hanno accompagnato in questo percorso”.

Rispondi