Szczesny

Un punto in tre giornate. Un fatto raro per la Juventus. Tra i colpevoli del momento poco felice dei bianconeri, sicuramente, il suo portiere Wojciech Szczesny. Il polacco è stato protagonista in negativo in occasione della gara del debutto contro l’Udinese con due errori decisivi ai fini dei gol subiti. Stesso discorso per quanto concerne la gara contro il Napoli quando, su tiro a giro di Insigne, l’estremo difensore non è riuscito a bloccare o respingere nel modo corretto il pallone servendolo, di fatto, a Politano.

Tante le critiche ricevute da Szczesny. Su tutte anche quella dell’ex leggenda della nazionale polacca Jan Tomaszewski che ha parlato a Il Corriere della Sera: “Quello che sta succedendo a Szczesny non è normale e non è facile da capire”, ha esordito l’ex giocatore. “Mi sono fatto l’idea che i tifosi a Torino e in patria non lo amino troppo e lui sente questa cosa, mettendosi una grande pressione. Per un portiere non è mai un bene quando pensa eccessivamente, perché perde brillantezza e reattività. Io credo che adesso gli possa fare bene una pausa, sia con la Juve che in Nazionale. E in futuro deve pensare di lasciare Torino“.

Un pensiero su “Juventus, flop Szczesny. Il consiglio da una leggenda polacca: “Vada via da Torino e si prenda una pausa””

Rispondi