Koulibaly

Kalidou Koulibaly, autore della rete decisiva nella sfida tra Napoli e Juventus, vinta dai partenopei 2 a 1, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine della gara del Diego Armando Maradona. Il difensore azzurro, in particolar modo, ha voluto spiegare la sua particolare esultanza e commentare le ambizioni del Napoli per la stagione in corso.

L’esultanza di Koulibaly

Koulibaly che dopo la rete all’85’ aveva “preso in prestito” la macchina fotografica di un fotografo, ha motivato così la sua curiosa esultanza: “Ho visto tutti i tifosi festeggiare in piedi e quindi volevo la foto di quel momento – ha detto il difensore – la vittoria è dedicata a loro, ci sono mancati per un anno e ora siamo tutti più  felici”.  

Il numero 26 azzurro ha aggiunto: “Dobbiamo continuare a  lavorare sodo perché sono convintoche possiamo fare meglio”.

“Fuga? Penso che sia troppo presto, noi restiamo tranquilli, non pensiamo a nessuno ma solo a noi stessi. Stiamo andando bene, ma non dobbiamo esultare troppo velocemente, continuiamo a lavorare e poi vedremo cosa succederà”.

Koulibaly su Napoli-Juventus

Koulibaly ha parlato così della sfida contro i bianconeri: “Penso che dovevamo avere un po’ di mentalità in più, sapevamo che a loro mancavano alcuni giocatori, ma anche a noi. Non dovevamo pensare che era facile, loro sono comunque forti. Abbiamo preso gol all’inizio, ma nel secondo tempo ce l’abbiamo messa tutta per vincerla”.

ALLEGRI COMMENTA L’ERRORE DI SZCZESNY

2 pensiero su “Napoli, Koulibaly: gol ed esultanza con foto”

Rispondi