MotoGP Bagnaia

Primo dall’inizio alla fine, rispondendo anche agli insidiosi affondi di Marc Marquez. Bellissimo trionfo di Francesco Pecco Bagnaia in sella alla velocissima Ducati nel MotoGP GP di Aragon. Dopo la pole position del sabato, il piemontese centra il primo successo in top class. Una vittoria meritata e che potrebbe anche aver riaperto il discorso Mondiale visto il risultato negativo del leader Quartararo (ottavo).

MotoGP Aragon: ordine d’arrivo

1 – Bagnaia

2 – M. Marquez

3 – Mir

4 – A. Espargaro

5 – Miller

6 – Bastianini

7 – Binder

8 – Quartararo

9 – Martin

10 – Nakagami

11 – Lecuona

12 – Rins

13 – P.Espargaro

14 – Oliveira

15 – Petrucci

16 – Crutchlow

17 – Zarco

18 – Vinales

19 – Rossi

20 – Marini

Le parole dei protagonisti

Bagnaia – “Tante emozioni oggi. Sono felicissimo. Abbiamo lavorato tanto per arrivare a questo risultato. Tante volte siamo arrivati vicini a vincere ma poi è sempre accaduto qualcosa ogni volta. Oggi ce l’abbiamo fatta e sono tanto felice. Vincere lottando con Marquez è ancora più bello. Ringrazio tutti quelli che sono stati con me in questi mesi di lavoro e la mia ragazza per essere stata sempre al mio fianco”.

Marquez – “Molta gente dice che non ci sono più, ma oggi ho dimostrato che non è così. Mi sono divertito molto e sono molto stanco. Venivo da due cadute di fila e fare secondo contro un Pecco così è comunque un buon risultato”.

Mir – “Sono stanco a dire la verità. Ho dato il 110%. Mi aspettavo qualcosa di meglio, pensavo di avere il passo per poter giocare per vincere. Ma all’inizio ho fatto fatica. Un poodio comunque è un podio ma volevo e vogliamo di più. Vediamo dalla prossima”.

Rispondi