F1 GP d'Italia - incidente Hamilton-Verstappen

Daniel Ricciardo trionfa nel GP F1 d’Italia. L’australiano (di origini italiane) vince a Monza davanti al compagno di squadra Lando Norris che completa la doppietta McLaren e a Valtteri Bottas 3° al traguardo. Out Hamilton e Verstappen dopo un brutto “gomma a gomma”.

La gara e l’incidente tra Hamilton e Verstappen

È stata una gara ricca di emozioni quella andata in scena sulla pista di Monza. Il GP d’Italia è stato però caratterizzato dal clamoroso incidente tra Max Verstappen e Lewis Hamilton.

È il giro 26° e l’olandese, complice una sosta lenta (11 secondi), è costretto ad inseguire. Il 7 volte campione del mondo si ritrova davanti al rivale della Red Bull proprio all’uscita dal suo pit stop ed è costretto a difendersi chiudendo aggressivamente la “porta” alla prima variante. Verstappen non molla e tenta il sorpasso all’esterno. Non trovando spazio, Max finisce sul dissuasore e poi direttamente sulla W12 del pilota inglese. Entrambi si ritrovano sulla ghiaia e sono costretti al ritiro.

La top 10

  1. Ricciardo (McLaren)
  2. Norris (McLaren) +1”747
  3. Bottas (Mercedes) +4”921
  4. Leclerc (Ferrari) +7”309
  5. Perez (Red Bull) +8”723
  6. Sainz (Ferrari) +10”535
  7. Stroll (Aston Martin) +15”804
  8. Alonso (Alpine) +17”201
  9. Russell (Williams) + 19”742
  10. Ocon (Alpine) +20”868

Le dichiarazioni dei protagonisti del GP d’Italia

Ricciardo: “Sinceramente sono senza parole. È una sensazione unica, già dalla Sprint Race di ieri sentivo qualcosa di speciale. Sapevo che sarebbe successo qualcosa oggi e vincere qui, guidando la gara dal primo all’ultimo giro, è sicuramente qualcosa di inaspettato. Sono veramente grato al team e super felice di questo risultato, non solo la vittoria ma fare 1-2 è una cosa incredibile. Sono al settimo cielo e ringrazio il pubblico italiano che mi accoglie sempre benissimo”.

Norris: “Abbiamo avuto un weekend straordinario. Siamo diversi anni che lavoriamo sodo per questi risultati e finalmente siamo riusciti ad ottenere non solo una vittoria ma anche una doppietta tutta McLaren. Sono veramente felice, soprattutto per Daniel che ha avuto momenti difficili in questa stagione”.

Bottas: “Sono contento del podio, partendo dal fondo della griglia non era facile. Sono riuscito ad effettuare molti sorpassi e arrivare in terza posizione che era il mio obiettivo dopo la Sprint Race di ieri. Da parte mia sono soddisfatto per i punti ottenuti ma ovviamente dispiace per l’incidente di Lewis. Non so esattamente cosa sia successo ma l’importante è che entrambi i piloti stiano bene e che la squadra abbia guadagnato qualche punto sulla Red Bull”.

Verstappen: “Non c’è molto da dire, lui non mi ha lasciato molto spazio. Ha visto che stavo arrivando dal rettilineo e ha chiuso aggressivamente, sono finito sul verde e ormai ero affiancato quindi ho provato a superarlo in curva 2 ma non mi ha lasciato una macchina di spazio come da regolamento. Sinceramente non mi aspettavo che continuasse a stringermi sempre di più fuori dalla pista. Lui poteva tranquillamente lasciarmi più spazio e sarebbe comunque rimasto davanti per la miglior trazione dopo curva 2. Ci saranno problemi in futuro? Non credo, siamo professionisti e continueremo a correre duramente, le decisioni verranno prese da chi di dovere.

Hamilton: “Fortunatamente sto bene, è stato un incidente pericoloso, come potete vedere dalle immagini mi è quasi finito sulla testa. Non mi aspettavo che Max continuasse con la manovra, lì non c’è spazio. Io sono uscito dal mio pit ed ero chiaramente davanti, ho lasciato quanto spazio potevo ma lui è andato sul dissuasore e poi mi è finito addosso. Io in curva 4, mentre provavo il sorpasso nei primi giri sono andato largo e poi ho ripreso la corsa, lui doveva fare la stessa cosa, non finirmi sopra”.

Un pensiero su “F1, Ricciardo vince il GP d’Italia! Scintille Hamilton-Verstappen: entrambi out”

Rispondi