Mourinho Roma

1000 panchine in carriera con il solo e unico pensiero: vincere. José Mourinho si appresta a raggiungere l’importante traguardo da allenatore e all’agenzia Lusa spiega le sue emozioni in vista della gara contro il Sassuolo di questo weekend. “L’obiettivo è sempre vincere la prossima partita”, ha detto l’allenatore della Roma. “Non ho mai pensato di raggiungerle, ne le ho mai contate o mi sono preoccupato. Ma quando mi hanno detto che ne mancavano otto o nove, allora l’ho notato e ho iniziato a fare i conti”.

E ancora: “Novantamila minuti, più i vari recuperi… Sono tanti! Ma non è cambiato nulla in me, nella mia essenza come persona o allenatore. Tutto ciò che accade mi dà una sensazione di ‘déjá vu’, sembra che già mi sia successo tutto e nulla mi sorprende. In fondo è questo il valore dell’esperienza, un capitale che molti tendono a svalutare, ma che, sia nel calcio che nella vita, ha un valore molto grande”.

Rispondi