Real Madrid Camavinga

Prima giornata da calciatore del Real Madrid per Eduardo Camavinga neo acquisto dei blancos. Un grandissimo colpo di mercato per i galactios di Carlo Ancelotti che hanno siglato indubbiamente uno dei più interessanti e promettenti affari in ottica futura.

In attesa del responso del campo, il giovane centrocampista o all’occorrenza anche attaccante ex Renness si è presentato alla stampa: “Dover scappare dalla guerra mi ha reso più forte. Devo tanto soprattutto ala mia famiglia che mi ha aiutato molto. Devo ammettere che quando gioco, lo faccio per loro”, ha detto il classe 2002.

E ancora: “Non penso ai soldi, ho realizzato un sogno che avevo sin da bambino. Quando mi hanno detto che potevo firmare per il Real Madrid non ho pensato ad altro. So che era interessato già due anni fa, ma io mi preoccupo solo di giocare. Al resto pensano i miei genitori. Il primo pensiero che associo al Real Madrid è la Champions League, ma non dimentico nemmeno Figo, Zidane, tutti i grandi giocatori che sono stati qui”.

Camavinga ha anche poi parlato di quelle che sono le sue ambizioni: “L’idea è quella di giocare il più possibile. Posso affermare che sono felice e che oggi è uno dei giorni più belli della mia vita insieme a quello in cui sono stato convocato nella Nazionale maggiore”.

Rispondi