Lukaku

In un’intervista rilasciata a VTM NIEUWS e riportata da Hln.be, Romelu Lukaku ha parlato di come ha vissuto la trattativa tra l’Inter e il Chelsea prima del suo passaggio al club inglese che ha visto la società nerazzurra cedere davanti alla maxi proposta dei blues.

“COSA SERIA” – “Quando è arrivata la terza proposta del Chelsea ho capito che era una cosa seria e la mia testa era già a Londra”, ha ammesso senza problemi Lukaku facendo riferimento alle varie offerte ricevute dal club di Londra prima della chiusura ufficiale dell’affare. “Il Chelsea ha offerto 110 milioni di euro più Zappacosta, l’Inter ha detto no: a quel punto mi sono recato nello studio di Inzaghi alla Pinetina per cercare di trovare un accordo. Sono state dette tante cose ma l’Inter mi ha tolto dalla merda e sarei andato via solo per il Chelsea…”.

EUROPEO – Un pensiero anche ad Euro 2020: “L’Italia ci ha nettamente battuto, per gioco e per tattica. Per vincere un torneo come quello dovevamo tirare fuori da noi tutto il carattere”.

Un pensiero su “Lukaku rivela: “Al terzo no dell’Inter a offerta del Chelsea ho parlato con Inzaghi e…””

Rispondi