Dzeko

Intervistato dal ritiro della Nazionale bosniaca, Edin Dzeko, attaccante dell’Inter, ha fatto il punto sul suo approdo in nerazzurro e gli obiettivi per questa stagione appena iniziata. Dall’esordio col Genoa alle ambizioni scudetto, queste le principali parole del bomber riportate da FcInterNews.it.

GOL – “La mia età? Le risposte le ho sempre date sul campo. Non importa chi è vecchio, ma cosa riesce a proporre sul campo. Mi sento bene e non faccio caso a quello che dicono di queste cose. Mi interessa solo campo e sono concentrato sulle mie partite e sul gioco di squadra”. “Esordio? Ero particolarmente emozionato alla vigilia del mio esordio con l’Inter. Il gol è arrivato come una specie di premio e sono davvero felice che sia andata così”, ha detto Dzeko.

SCUDETTO – “Difficile fare i pronostici adesso, l’Inter sta difendendo lo scudetto e sa quanto sia difficile farlo. Il campionato italiano è molto equilibrato e al vertice trovi sempre delle squadre molto vicine tra di loro. La Juventus è inviolabile da anni, ma ora le cose sono un po’ cambiate. L’Inter ha dimostrato di essere sulla buona strada per ereditare il trono in Serie A, ma sarà molto difficile soprattutto perché ci sono diverse squadre che hanno grandi ambizioni, e la scorsa stagione ha dimostrato che anche una partita può essere una svolta. Penso che sarà un campionato combattuto fino all’ultima giornata e spero che alla fine sarà Inter a vincere lo scudetto”.

Rispondi