Toni

Non è certo una novità sentir parlare di Atalanta e di scudetto. La squadra nerazzurra guidata da Gian Piero Gasperini è da anni in fase di crescita e non è più una sopresa vederla lottare per le posizioni di vertice. Anche per le piazze che possono valere ben più di un podio nella classifica finale. Parlare di Tricolore, anche se nell’ambiente nerazzurro è vietato o quasi dirlo, potrebbe essere una realtà. Ne è convinto anche l’ex bomber italiano Luca Toni che parlando a La Gazzetta dello Sport ha commentato in questo modo la stagione della Dea.

“In un mercato caratterizzato dalle grandi difficoltà, l’Inter ha perso parecchio, ma è stata brava e ha investito su giocatori adatti al gioco di Simone Inzaghi quindi parte ancora in vantaggio. La lotta per il titolo vede i nerazzurri da battere, ma vi dico occhio all’Atalanta“. E ancora: “Le auguro di andare avanti più possibile in Champions, ma se dovesse uscire sono dolori per tutti“. Secondo l’esperto centravanti campione del mondo con l’Italia nel 2006, quindi, i nerazzurri sono una mina vagante per il campionato e per lottare davvero per il titolo dovrebbero spendere tutte le loro forze in un’unica competizione.

Un pensiero su “Atalanta, senti Toni: “Se esce dalla Champions può lottare per lo scudetto””

Rispondi