Pastore

Javier Pastore non è più un calciatore della Roma. A darne l’annuncio nelle scorse ore la stessa società giallorossa che con un comunicato ha annunciato la risoluzione consensuale del contratto con l’argentino.

Pastore, addio Roma

Arrivato nella capitale nel giugno 2018 in cambio di 24,7 milioni di euro, l’ex Paris Saint-Germain non ha brillato negli anni nella Capitale. Pastore, infatti, ha collezionato appena 37 presenze con 4 gol. Vittima del suo alto ingaggio e di diversi problemi fisici il Flaco non è minimamente riuscito a ripagare le aspettative della piazza giallorossa. Nella mente di tutti i tifosi resterà, con ogni probabilità, solo quel magico gol di tacco in occasione della sfida casalinga contro l’Atalanta terminata 3-3.

Di seguito la nota della Roma: “L’AS Roma comunica di aver raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto per i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Javier Pastore. L’argentino è arrivato nella Capitale nell’estate del 2018 e ha collezionato 37 presenze e 4 gol in giallorosso. Tutta l’AS Roma augura ad Javier le migliori fortune per il futuro”, si legge nel comunicato.

Rispondi