Ceppitelli

Dopo il 2-2 all’esordio in casa contro lo Spezia, il Cagliari cade a San Siro contro un ottimo Milan. 4-1 per i rossoneri con i sardi che non sono riusciti a ribattere ai colpi di un Diavolo scatenato. Presente dal primo minuto in campo Luca Ceppitelli, fermato poi a gara in corso da un fastidio alla schiena, causato da una botta. Il difensore ha commentato l’esito della partita. Queste le sue parole riportare dal sito dei rossoblù:

“Sapevamo che il Milan avrebbe rappresentato un ostacolo molto tosto. Dovevamo soffrire, l’abbiamo fatto, non penso che si debba buttare via tutto e anzi ci sono anche dei segnali incoraggianti sui quali lavorare, dai quali ripartire e ritrovare fiducia”, ha detto Ceppitelli. “Ci è mancato un po’ di equilibrio in alcuni frangenti e il Milan ci ha puniti. Siamo una squadra che ha qualità per giocarsela, è chiaro che bisogna cercare di essere sempre al top e migliorare in quegli aspetti dove ancora pecchiamo”.

E ancora: “Siamo stati bravi a creare anche dei pericoli al Milan. Contro questo genere di avversari non puoi permetterti di sbilanciarti tanto, di farti trovare impreparato tra le linee dove poi vieni chiaramente puntato. E allora è difficile recuperare”.

Rispondi