Muriel

Una buona ed una cattiva notizia. Partiamo dalle note liete: Luis Muriel non partirà per gli impegni con la sua Colombia. Peccato che ci sia il rovescio della medaglia. L’attaccante dell’Atalanta, infatti, se da una parte non prenderà il volo intercontinentale in vista delle prossime tre sfide di qualificazione a Qatar 2022, dall’altra dovrà stare fermo ai box per aver accusato un infortunio dopo l’ultima sfida di campionato contro il Bologna.

Muriel si ferma

L’ufficialità dell’assenza del colombiano dagli impegni dei Cafeteros è arrivata nelle scorse ore con una nota comparsa sul sito ufficiale e sui profili social della Nazionale. Oltre a Muriel, anche il difensore Mina non farà parte della spedizione. “Lo staff tecnico della Colombia Men’s Senior Team comunica che i giocatori Yerry Mina e Luis Fernando Muriel non sono stati convocati per la tripla data delle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar. Queste decisioni sono state prese sulla base dei referti forniti dai servizi medici dei club di Everton e Atalanta ai medici della Nazionale colombiana”.

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, citato da Goal, per Muriel si tratterebbe di lesione al retto femorale destro, rimediata durante la gara pareggiata sabato al ‘Gewiss Stadium’ contro il Bologna.

La Colombia dovrà fare a meno anche dell’altro atalantino Duvan Zapata, alle prese con un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio destro. La speranza della Dea e dei suoi tifosi è quella di riavere entrambi dopo la sosta per la terza giornata o, al massimo, per quella successiva.

Un pensiero su “Atalanta in ansia: si ferma Muriel. Niente impegni con la Colombia”

Rispondi