Verstappen

Emozioni e anche un brivido di paura in Formula Uno nelle qualifiche del sabato dell’F1 GP Belgio. A Spa, è rebus sulle condizioni metereologiche dove a farla da padrona è la pioggia. Alla fine, dopo l’incidente di Norris che ha bloccato tutto per bandiera rossa – il pilota McLaren sta bene – è Max Verstappen con la sua Red Bull a mettersi davanti a tutti. Ottimo secondo George Russell con la Williams. Solido Lewis Hamilton, terzo. Le Ferrari, fuori in Q2, deludono.

F1 GP Belgio: la griglia di partenza

1 – Verstappen

2 – Russell

3 – Hamilton

4 – Ricciardo

5 – Vettel

6 – Gasly

7 – Perez

8 – Ocon

9 – Norris

10 – Leclerc

11 – Latifi

12 – Sainz

13 – Bottas (penalizzato di 5 posizioni)

14 -Alonso

15 – Stroll

16 – Giovinazzi

17 – Tzunoda

18 – Schumacher

19 – Raikkonen

20 – Mazepin

F1 GP Belgio: le parole dei protagonisti

Hamilton – “E’ stata dura per tutti oggi. Le condizioni ci hanno portato al limite. Ripeto è stato difficile. Faccio i complimenti a Max per la pole e George per il piazzamento. Vediamo domani come sarà il tempo. Ci concentriamo per la gara”.

Russell – “Wow, sono davvero senza parole. Domani sarà la giornata importante, ma oggi è un momento incredibile per me e per tutti noi. Sono veramente felice per tutta la squadra. Sono convinto che se il tempo (la pioggia) sarà come oggi possiamo fare un grande risultato”.

Verstappen – “Spa è un circuito davvero bello su cui guidare ma quando piove è davvero difficile. Sono veramente contento di aver fatto una qualifica di questo livello soprattutto dopo la pausa estiva. Vediamo domani come sarà il tempo”.

2 pensiero su “F1 GP del Belgio: Verstappen vola sotto la pioggia e fa la pole. Magico Russell secondo”

Rispondi