Finals NBA Milwaukee Bucks - Phoenix Suns

Le Finals NBA si trasferiscono al Fiserv Forum di Milwaukee e i padroni di casa riaprono la serie vincendo gara 3, guidati da una prestazione monstre di Giannis Antetokounmpo.

La partita

La prima partita interna di Finals NBA a Milwaukee finisce con una vittoria schiacciante dei Bucks che demoliscono i Phoenix Suns 120 a 0.

La partita inizia in equilibrio, con i Suns che conducono al termine del primo quarto 28 a 25. Sembra il preludio di un’altra vittoria per i viola-arancio ma “The Greek Freak” è di un altro parere. Milwaukee con due parziali di 20 a 6 e 10 a 3, si porta addirittura sul 60 a 45 a fine primo tempo. Giannis è immarcabile sul pitturato e questa volta anche Jru Holiday e Khris Middleton sono fondamentali per le manovre offensive dei padroni di casa. I Suns sono storditi, Devin Booker è irrisconoscibile (1 su 7 dal campo e soli 10 punti per lui), Ayton, chiave in attacco nella scorsa partita, è costretto a stare a lungo in panchina causa limite di falli e Chris Paul da solo non può nulla. I Bucks, grazie alla seconda partita consecutiva con almeno 40 punti di Giannis Antetokounmpo, vincono facilmente e riaprono la serie.

Le dichiarazioni dopo gara 3 delle Finals NBA

Giannis Antetokounmpo: “Ero preoccupato dopo l’infortunio, ho davvero pensato che la mia stagione fosse finita, ma quando la risonanza magnetica è risultata negativa, ho cominciato a lavorare per tornare. Già in gara 2 mi sentivo abbastanza bene, oggi ho avuto la conferma. Prestazione alla Michael Jordan? Lui ha segnato 40 punti in 4 partite di fila, io non sono come lui, mi importa solo vincere la prossima partita”

Middleton: “Se Giannis gioca così rende tutto più facile, attira l’attenzione su di se e lascia l’opportunità a noi di prendere tanti tiri aperti. A volte basta solo dargli la palla e lasciare che mostri il suo talento. Comunque siamo una squadra completa, quando tocca a noi cerchiamo sempre di farci trovare pronti ed è proprio grazie al gioco di squadra che siamo arrivati fino alle finali”.

Rispondi