Lewandowski

Ultimo turno di Bundesliga al cardiopalma. Lacrime a Monaco di Baviera tra addii e record di gol. Ma anche attimi di tremenda amarezza in quel di Brema, dove il Werder retrocede dopo 41 anni nella massima serie.

41, sì, esattamente i gol che il bomber del Bayern Monaco Robert Lewandowski ha siglato in questa stagione. Un record mai visto in precedenza e realizzato con la rete all’Augsburg, nel 5-2 finale dei campionissimi di Germania.

41, come gli anni passati nella massima serie tedesca dal Werder Brema che dal 1980 si presentava ai blocchi di partenza della Bundesliga e che adesso dovrà ripartire dalla Zweite Liga a seguito della sconfitta rimediata contro il Borussia Moenchengladbach.

Il calcio è anche questo…

Un pensiero su “Bundesliga, nel segno del 41: Lewandowski sorride ma il Werder Brema…”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: