Arturo Vidal

Arturo Vidal, fedelissimo di Antonio Conte, non ha certo brillato questa stagione in nerazzurro. Il tecnico leccese, lo ha voluto fortemente la scorsa estate e si aspettava molto di più da lui. Ma complice una forma non adeguata e i tanti infortuni , “King Arthur” non è riuscito ad esprimersi ai suoi soliti livelli. l cileno si è però confermato il talismano dell’allenatore nerazzurro, infatti con lui ha vinto per la quarta volta lo scudetto, dopo i 3 con la Juventus ha trionfato anche con l’Inter.

Analizzando la sua esperienza in nerazzurro, è più facile ricordare le sue prestazioni negative in Champions League e in campionato, piuttosto che quelle positive, salvo quella della sfida d’andata contro la sua ex squadra, la Juventus.

Il centrocampista cileno, durante il matchday programme della partita contro l’Udinese, ha scelto proprio la sfida contro i bianconeri come momento clou della cavalcata scudetto: “Il momento chiave di questa stagione? Scelgo il mio gol contro la Juventus, una rete che ha dato il via ad una vittoria importante, una prova di forza che ci ha dato molta fiducia per arrivare fino in fondo e conquistare lo Scudetto”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: