Pep Guardiola

Ospite d’onore della Bobo Tv su TwitchPep Guardiola ha raccontato la sua visione umana del ruolo dell’allenatore e non solo. Il manager del Manchester City ha avuto modo di raccontare diversi aneddoti della sua carriera da giocatore e ovviamente da allenatore.

Proprio sul ruolo da tecnico, rivolgendosi a Vieri, Cassano, Ventola e Adani, Guardiola ha detto: “Non vi consiglio di fare gli allenatori (ride, ndr), è un lavoro veramente stressante. Ogni tre giorni devi lasciare sette-otto giocatori fuori, bravi ragazzi che non hanno fatto nulla di male. Vincere un titolo in undici mesi non importa, se il rapporto con la squadra è un disastro per tutto l’anno. L’allenatore vive una lotta quotidiana, deve insistere e insistere facendo tutto ciò che può per il bene collettivo. I giocatori, si sa, ti seguono quando vinci e quando loro giocano… Quel giocatore che non gioca pensa ‘questo allenatore non mi ama’. Per questo contano le idee, i rapporti umani”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: