Riccardo Ferri

Non le manda a dire Riccardo Ferri, storico ex difensore anche dell’Inter, sugli episodi arbitrali dubbi andati in scena nel derby d’Italia. Intervenuto nel corso della trasmissione Pressing, l’ex giocatore ha detto: “Il rigore di Darmian? Chiellini si accorge che non raggiunge la palla ed è già in caduta. Io non ho niente contro di lui, anzi lo stimo tantissimo, ma ci sono giocatori che hanno nel DNA il fatto di doversi buttare e lamentare”.

JUVENTUS: SGUARDO AL FUTURO DI KEAN

E ancora: “Addirittura Chiellini in alcuni frammenti di immagine mentre salta si mette ad urlare ancora prima di raggiungere la palla: esaspera sempre il concetto della caduta e del fallo subìto, si lamenta sempre con l’arbitro”.

Ferri, inoltre, ha aggiunto: “Ci sono determinati giocatori – Chiellini non è il solo – che sono predisposti a creare confusione all’arbitro: finché non si arriva ad un’ammonizione per chi provocatori ed a quelli che simulano, si andrà sempre avanti nel tentativo di fare un torto all’arbitro, metterlo in difficoltà”.

DE LIGT: “I COMPAGNI MI PRENDONO IN GIRO PER…”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: