Raiola

Un anno e mezzo di crisi dovuto alla pandemia da Covid e da mancate entrate da botteghino (e non solo. Il calcio ha dovuto fare i conti con perdite finanziarie notevoli. Società e calciatori hanno cercato di far fronte alla situazione in ogni modo. Eppure, c’è un settore che pare non aver risentito delle problematiche. Quale? Quello dei procuratori.

Come scrive calciomercato.com, infatti, gli agenti dei calciatori hanno incassato, dalle società di Serie A, 138 milioni di euro di commissioni! La Juventus è la squadra che ne ha versate di più, 20 milioni e 800mila euro, mentre l’Inter se l’è cavata con 9 milioni.

Un guadagno decisamente alto anche se inferiore rispetto a quello di 2 anni fa quando le commissioni avevano toccato i 188 milioni di euro.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: