Pirlo

“Che partita servirà contro il Sassuolo? Sicuramente una grande partita, non voglio vedere rassegnazione nei ragazzi. Siamo a un punto dal quarto posto che vale la Champions, sono nel calcio da tanti anni e ne ho viste di tutti i colori”, ha esordito Pirlo nel consueto appuntamento con la stampa alla vigilia della gara di campionato contro i neroverdi.

“Rassegnazione non deve esserci ma solo positività, possiamo ancora andare in Champions e questa deve essere la corsa più importante”. “Lo stato della squadra dopo il Milan? C’era grande delusione perché abbiamo perso 3-0 col Milan. Nel calcio può succedere di tutto, il nostro obiettivo non cambia. Abbiamo il dovere di crederci fino alla fine”. “Domani servirà una prova d’orgoglio collettiva”.

E ancora: “Paura? Non ne ho, penso solo al bene della Juventus, che viene prima di tutto, di giocatori e allenatori. Il mio futuro? I risultati diranno quello che sarà il mio destino”.

Sulla squadra e chi giocherà domani: “Cristiano Ronaldo? Non abbiamo ancora parlato di questo, ha giocato tante partite e le ha fatte bene. Vedremo come sta oggi e decideremo il da farsi, domani per noi è importante e spero di avere tutti a disposizione”. Sul resto della squadra: “Danilo ha recuperato dal problemino che ha avuto nelle scorse settimane e potrebbe partire dall’inizio così come Arthur”.

Un pensiero su “Juventus, Pirlo: “No paura e rassegnazione. Resto? Dico che…””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: