Semplici

Vigilia di campionato molto sentita per il Cagliari di mister Leonardo Semplici che in conferenza stampa ha fatto il punto sulla sfida contro il Benevento che potrebbe valere una buona fetta di salvezza: “Sicuramente è una partita molto importante sia per noi che per loro, è una partita difficilissima contro una buona squadra. Ogni squadra ha i suoi pregi e difetti, noi abbiamo molto rispetto per loro, ma siamo consapevoli anche delle nostre qualità”.

Sullo stato di forma dei rossoblù dopo pareggio col Napoli: “Devo dire che i ragazzi stanno bene per trovarci in una parte finale di campionato, ora il caldo condizionerà ulteriormente le gare. Nei finali di partita lo stiamo dimostrando. Ma soprattutto a Napoli abbiamo dimostrato di essere uniti, non solo i titolari ma anche chi entra a gara in corso”.

Sulla formazione: ““Non ho dubbi di formazione, siamo convinti delle nostre qualità e di noi stessi. Sarà una partita difficile, ma non abbiamo bisogno di motivazioni extra: saremo pronti sia nei momenti di lotta che nei momenti dove la tecnica farà la differenza”. “Joao Pedro? Torna certamente titolare. Vogliamo farlo rendere al massimo”.

Sul carattere della squadra: “Cosa ha fatto la differenza in questo ultimo periodo? Assolutamente l’aspetto caratteriale, dato che le qualità le abbiamo sempre avute”, ha risposto Semplici. “Avevamo iniziato bene da quando sono arrivato io, poi abbiamo fatto un passo indietro con Spezia e Verona. Lì si è capito che bisognava dare qualcosa in più per raggiungere l’obiettivo salvezza: a Napoli ho visto uno spirito nuovo, che è quello che può permettere di salvarci”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: