Cobolli Gigli

Torna a parlare di Juventus l’ex presidente del club bianconero Giovanni Cobolli Gigli attraverso le frequenze di Kiss Kiss Napoli: “Con un po’ di dispiacere, devo ammettere che nella Juventus oggi c’è un po’ di arroganza”, ha detto l’ex patron. “Lo si vede dagli atteggiamenti, tipici di persone che si trovano in un momento difficile. Critico Paratici, Nedved non è un vice presidente. Meglio come calciatore”.

E ancora dure dichiarazioni: “Paratici va fuori le righe perché avverte il momento difficile. La dichiarazione di Agnelli su Suarez mi ha stupito, non è in linea col carattere che ha dimostrato nel tempo. Agnelli negli ultimi mesi è cascato in buchi molto profondi”.

SPALLETTI ALLA JUVENTUS?

LA NUOVA MAGLIA DELLA JUVENTUS IN VENDITA IN AUSTRALIA

Un pensiero su “Juventus, senti Cobolli Gigli: “Nedved meglio come giocatore che come dirigente””

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: