Marco Verratti

Nel post partita della semifinale di Champions League tra Manchester City e PSG, Marco Verrati ha commentato così la sconfitta dei parigini: “Al PSG manca poco per la Champions, quando sei a un passo dalla finale, ci pensi. E’ difficile trovare le parole, ma dobbiamo guardarci negli occhi sapendo che ce la siamo giocati fino alla fine, almeno fino all’espulsione.” Il centrocampista azzurro ha poi aggiunto: “Abbiamo eliminato Barcellona e Bayern, contro le grandi squadre dipende tutto dai piccoli episodi. Siamo sulla buona squadra, bisogna continuare a lavorare: è l’unico modo per crescere, il mister è arrivato solo da 5 mesi”.

Tensione in campo

Verrati ha poi commentato così la gestione della partita da parte dell’arbitro olandese Kuipers: “Dà fastidio quando l’arbitro ti manda 3-4 volte a fan… Ha iniziato a dare cartellini gialli a destra e sinistra, ma non è colpa sua, non è colpa di nessuno. Il City è una grande squadra, con grandissimi giocatori. Nel primo tempo han fatto un tiro e un gol, poi abbiamo preso un gol un po’ stupido. Ma l’anno prossimo abbiamo la possibilità di rifarci, la Champions la vince solo una squadra”.
A RMC Sport, inoltre, l’ex Pescara ha aggiunto: ​ “L’arbitro mi ha detto ‘fuck you’. Dovessimo dirlo noi, ci squalificherebbero per dieci giornate!”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: