Nico Rosberg

Nico Rosberg, inviato speciale per Sky Sport F1 e unico pilota in F1 ad essere stato compagno di squadra di Lewis Hamilton e Michael Schumacher, ha voluto spiegare le differenze tra i due piloti più vincenti della storia del circus:

“Passione! Schumacher aveva una passione per la guida pura, faceva ogni test che poteva fare,  amava guidare e competere, a Lewis sappiamo che non gli piace fare i test, quando c’ero io in Mercedes lui i test non gli faceva, facevo solo io”, ha dichiarato il campione del mondo del 2016.

“Questo già e molto diverso, Schumacher anche dopo sette titoli tornava, lavorava era proprio appassionato e anche il modo in cui lavorava, ogni dettaglio tutto doveva  essere perfetto con la squadra con i meccanici e gli ingegneri tutti i dettagli era fenomenale”, ha proseguito Nico. “Lewis è più il pilota che va sul talento, ha un talento che è fuori di tutto, è incredibile il talento che ha e guida tanto su questo,certo lavora ma  è anche bravo con la politica, molto bravo e molto furbo”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: