Hateboer

Hans Hateboer reduce dall’infortunio che l’ha tenuto fuori dal campo per diverso tempo, ha rilasciato una lunga intervista all’Eco di Bergamo, dove ha parlato degli obiettivi stagionali della sua oramai non più sorprendente Atalanta: “Stare fuori è stato molto duro. Ora sto bene finalmente ma a volte non avevo neppure la forza di andare allo stadio anche se poi ci sono andato. Non mi aspettavo di giocare subito titolare contro il Bologna, ma sono contento perché la risposta del piede è stata buona. Ora spero di restare nella storia del club alzando la Coppa Italia. Spero nel secondo posto e in un trofeo. Penso anche alla finale di due anni fa: brucia ancora, vogliamo vincere. L’obiettivo però è arrivare in Champions, il secondo posto è solo qualcosa in più”, ha detto l’esterno olandese.

Poi c’è stato spazio anche per una battuta : “Non taglierò i capelli se vinceremo la Coppa. Ci ho messo due anni per farli crescere. Festeggerò sul pulmann ma con i capelli lunghi”.

Rispondi