Ryan Mason

Dopo l’esonero di José Mourinho, il Tottenham ha scelto chi guiderà la squadra fino al termine della stagione. Ryan Mason è il nuovo allenatore degli Spurs. Attraverso i propri canali ufficiali, il club londinese ha confermato che sarà l’ex centrocampista a sostituire Josè Mourinho, “cacciato” nelle scorse ore, e a traghettare la squadra fino al termine della stagione.

Chi è Ryan Mason

Classe 1991, Ryan Mason non ha compiuto nemmeno 30 anni e sarà il più giovane tecnico ad allenatore una big europea. Dietro questa precocità, però, si nasconde una storia davvero particolare.

Quando nel 2017, con indosso la maglia dell’Hull City, si scontra con il rivale Cahill del Chelsea e si frattura il cranio, Mason dice addio al calcio giocato. Dopo un intervento chirurgico delicatissimo alla testa e un periodo di tredici mesi in cui prova a recuperare invano dall’infortunio, infatti, il giovane Ryan Mason decide di dire basta. E’ il 13 febbraio 2018 quando ufficialmente annuncia il proprio ritiro dall’attività agonistica.

Poco dopo il ritiro entra nello staff tecnico del Tottenham e dopo un anno diventa manager dell’U19. Nel 2020 viene promosso alla guida dell’U23 fino a queste ore, quando gli Spurs gli danno l’occasione della vita fino al termine dell’anno.

3 pensiero su “Chi è Ryan Mason, il nuovo allenatore del Tottenham”

Rispondi