Josep Guardiola

“Quando non esiste relazione tra l’impego e il risultato, non è più sport”. Sono queste le dure parole di Pep Guardiola, mister del Manchester City sulla Superlega.

Inervenuto a margine della conferenza stampa di vigilia del match contro l’Aston Villa, il tecnico catalano dei Citizens ha detto la sua sul nuovo torneo annunciato da 12 top club d’Europa. “Sono altre le persone che devono chiarire, che hanno l’obbligo e il dovere di uscire allo scoperto al più presto e di spiegare a tutto il mondo quale è la situazione e il perché della loro decisione. L’Ajax ha vinto quattro o cinque Coppe dei Campioni e non c’è? Devono spiegarlo a tutti noi”. Guardiola poi ha aggiunto: “Arrivati a questo punto, la Uefa ha fallito. Devono darci chiarimenti. Abbiamo lottato per ottenere cinque titoli nella stagione più dura di sempre a causa della pandemia e le persone hanno combattuto per se stesse. Tutti stanno lottando in questa situazione. Dobbiamo andare avanti insieme il più possibile, ma allo stesso tempo, non essere cinici. Ognuno pensa a se stesso, anche la Uefa”.

Rispondi