Kean

Intervistato da Tuttosport, Giovanni Kean, fratello del bomber italiano del Psg, ha parlato del futuro dell’attaccante. Tanti i rumors di mercato che vedono protagonista l’ex Juve di proprietà dell’Everton attualmente in forza al club parigino.

“Sono orgoglioso di lui e sono convinto che in questo finale di stagione possa togliersi molte soddisfazioni tra la Champions League con il Psg e l’Europeo con l’Italia”, ha detto il fratello di Kean. “Cosa dice Moise su Mbappé e Neymar? Che praticano un altro sport, diverso da quello di tutti gli altri giocatori. Mi ripete sempre: ‘Mbappé e Neymar sono imprendibili, in partita come in allenamento’. Moise ha legato con tutti, in modo particolare con Mbappé, Kurzawa e soprattutto Bakker”.

E sul futuro del bomber: “Che la Juve ripensi a mio fratello mi inorgoglisce. Nessuna rivalsa. Né da parte mia né da parte di Moise, che con il club si è lasciato benissimo. La Juventus è una famiglia per mio fratello: lo hanno allevato e cresciuto come uomo e come calciatore. Adesso, però, Moise ha in testa solo il finale di stagione con il Psg e la Champions”. Poi un parere personale: “Diciamo che mi sembra difficile che torni all’Everton, nonostante il cartellino sia di proprietà degli inglesi, e vi assicuro che al Psg si trova molto a suo agio. Poi nel calcio non si sa mai, può succedere di tutto. Io, da tifoso della Juve, mi auguro che torni in bianconero”.

Un pensiero su “Kean, il fratello ne svela il futuro”

Rispondi