Toni

Luca Toni, ex storico centravanti della Nazionale e anche della Juventus, ha parlato ai microfoni di Tuttosport circa la situazione bianconera ed in particolare di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Sul portoghese, l’ex bomber ha detto: “È molto importante per la Juventus, è il capocannoniere, sta segnando molto. Alcuni suoi atteggiamenti nei confronti del gruppo non mi fanno impazzire. Ripenso a quando giocavo io: ero molto egoista e se non facevo gol rimanevo comunque sul campo a esultare. Sopportavo la delusione”.

Un pensiero anche al giocatore argentino Dybala e alla richiesta di rinnovo: “È chiaro che questo sia il problema principale, però se davvero chiedesse 14-15 milioni di ingaggio in un momento del genere… Questo ragazzo ha un grande potenziale, però non ha mai dimostrato di essere leader della Juventus. Non so se questo dipenda dalla presenza di Ronaldo”.

Rispondi