Ibrahimovic

Il legame tra Zlatan Ibrahimovic e la figura del leone è sempre stata molto forte. Lo svedese, oggi attaccante del Milan, oltre ad avere sulla schiena un tatuaggio che rappresenta il Re della Savana ha spesso pubblicato sui social molte immagini o riferimenti alla splendida bestia.

Eppure, secondo quanto racconta il media svedese Expressen, che viene citato anche dal Daily Mail nella sua versione online, il centravanti si sarebbe spinto ben oltre…

Nel 2011 Ibrahimovic avrebbe ucciso, nel corso di una battuta di caccia in Sudafrica, un leone per poi importarne pelle, cranio e mascella in Svezia, nella sua abitazione di Malmo.

La rivelazione ha scatenato pesanti reazioni nel paese scandinavo nonostante in Sudafrica la caccia al leone sia legalizzata, previa autorizzazione. L’animale è classificato come “vulnerabile” nella lista delle specie minacciate eppure ne viene consentita la caccia.

Tra gli altri dettagli che emergono sulla vicenda – alla quale né Ibrahimovic né il suo entourage ha dato conferme o smentite fino ad ora – il leone in questione sarebbe stato cresciuto in cattività salvo poi essere liberato forse proprio nell’occasione della battuta di caccia.

Una vicenda della quale, siamo sicuri, si parlerà ancora a lungo.

screenshot Daily Mail

2 pensiero su “Ibrahimovic avrebbe cacciato un leone: l’indiscrezione dalla Svezia”

Rispondi